Consigli fondamentali per la scelta del fotografo di Nozze
Sei alla ricerca del fotografo per le tue nozze? Sei sommersa da idee e preventivi e non sai che decisione prendere? Ecco qualche indicazione circa le caratteristiche che deve avere un fotografo per Matrimonio, e, attenzione, essere un bravo fotografo non vuol dire essere un fotografo per Matrimonio!
sossposi, sposi, sos, matrimonio, blog, foto, fotografia, fotografo per matrimonio
2065
post-template-default,single,single-post,postid-2065,single-format-standard,bridge-core-2.5.4,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-23.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
 

Consigli fondamentali per la scelta del fotografo di Nozze

Sei alla ricerca del fotografo per le tue nozze? Sei sommersa da idee e preventivi e non sai che decisione prendere?

Ecco qualche indicazione circa le caratteristiche che deve avere un fotografo per Matrimonio, e, attenzione, essere un bravo fotografo non vuol dire essere un fotografo per Matrimonio! Il professionista del settore lo diventa non perché è un bravo fotografo, ma perché ha un’esperienza e una conoscenza tale da saper gestire alla perfezione l’intera giornata e gli eventuali cambi di orari, luce, meteo ecc… nel caso avvenissero.

Un professionista del settore sa che il suo lavoro inizia prima del giorno tanto atteso, a partire dall’organizzazione che precede il tutto. Oggi è facile, grazie alla moderna tecnologia, arrivare il giorno delle nozze e scattare all’infinito sapendo che, tanto, qualcosa di buono salterà fuori. Ma questo è ciò che fa un non professionista del settore, o peggio, un fotografo improvvisato!
Il fotografo professionista dovrebbe richiedere almeno un appuntamento preliminare (a parte quello in cui vi conoscerete) in cui pianificherete i dettagli e gli orari della giornata. Qualcuno fa anche un sopralluogo in casa, chiesa, location ecc… in modo da essere completamente preparato il giorno tanto atteso. Ovviamente tanti professionisti, proprio perché avranno partecipato ad una marea di Matrimoni, non avranno bisogno del sopralluogo. Sarà facile che siano già stati sia nella chiesa che nella location che avete scelto.
Ricordate che sono necessari tempi ben precisi perché la giornata si svolga come avete previsto, soprattutto senza troppa ansia e stress. A partire dalle foto in casa prima della cerimonia. Dovrete perfettamente incastrare i tempi del trucco, dell’acconciatura ecc… in modo che il fotografo arrivi e vi trovi pronti. Soprattutto la sposa, non sarebbe bello fare aspettare lo sposo all’altare…

Altro aspetto su cui porre attenzione è chi verrà fisicamente. Ad esempio: avete parlato con un fotografo, vi è piaciuto quello che vi ha proposto, gli scatti che vi ha fatto vedere e, perché no, siete entrati in sintonia grazie anche al suo modo di fare. Per questi motivi avete accettato il suo preventivo. Ma il giorno delle nozze arriva qualcun altro.
Può capitare che gli studi fotografici prendano più matrimoni lo stesso giorno e che poi debbano delegare il lavoro per coprirli tutti. Ma non potete sapere chi arriverà, e se si presenta un ragazzino al suo primo matrimonio?
Assicuratevi dunque di parlare con la persona giusta e, se vi piace, DEVE essere questa a presentarsi al vostro matrimonio, Non un collega o chiunque altro che non avete mai visto prima.

L’ultimo punto, ma assolutamente fondamentale, è scegliete un fotografo che vi ispiri fiducia. Non tutti i giorni ci si pone al centro dell’attenzione e ci si fa fotografare o riprendere da una telecamera.
Molti sposi hanno il timore di risultare impacciati e poco spontanei, quindi pensano che chi gli promette il “servizio reportage” sia la risposta al loro problema. Ma, a meno che non siate modelli professionisti, sarà normale sentirsi un po’ impacciati…
Un fotografo da matrimonio professionista sa quando è il momento di fare scatti più naturali e quando dovrà farvi mettere in posa. Lui conosce il modo di farvi sentire a vostro agio e di farvi divertire. Quindi sarebbe bene lasciargli fare il proprio lavoro fidandovi di lui. Ecco il segreto, la fiducia!
E qui torniamo al punto uno, gli incontri preliminari sono importanti anche per questo!

E se proprio siete terrorizzati dall’idea di stare davanti ad una macchina fotografica, pensate di optare anche per un servizio prematrimoniale. Magari senza lo stress e le ansie della giornata così importante, potrebbe essere utile per farvi prendere un po’ di confidenza sia con il fotografo che con l’atto stesso del “mettersi in posa”.

No Comments

Post A Comment