Consigli per la scelta delle Fedi Nuziali
Il vostro matrimonio si avvicina, la scelta dell’abito da sposa è stata fatta, così come l’intera organizzazione: catering, location, invitati, partecipazioni, fiori, ecc. Tutto sembra essere sistemato e pronto per il grande giorno. Cosa è rimasto?
sossposi, sposi, sos, blog, simbolo, gioiello, fedi nuziali, stile, forma, finitura, personalizzazione
2486
post-template-default,single,single-post,postid-2486,single-format-standard,bridge-core-2.5.4,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-23.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
 

Consigli per la scelta delle Fedi Nuziali

Febbraio 2021

Il vostro matrimonio si avvicina, la scelta dell’abito da sposa è stata fatta, così come l’intera organizzazione: catering, location, invitati, partecipazioni, fiori, ecc. Tutto sembra essere sistemato e pronto per il grande giorno. Cosa è rimasto?

E’ ora di pensare alle fedi nuziali. La scelta non è così semplice come si pensa. A differenza dell’abito da sposa, che viene indossato una sola volta nella vita, le fedi nuziali seguono la quotidianità matrimoniale per l’intera durata che, si spera sempre, sia tutta la vita.

Qualche cenno storico

La storia delle fedi nuziali è molto antica, addirittura i primi esempi di “fedi” si hanno nell’impero Egiziano. Ma solo con l’epoca Romana la fede è diventata una consuetudine, anche se non proprio come la conosciamo oggi. Inizialmente si distinse l’anello di fidanzamento, che serviva a suggellare la promessa di matrimonio, dall’anello nuziale detto invece “vinculum”. Il vincolo romano era fatto inizialmente di ferro e raramente d’oro o d’argento, e veniva indossato solo dai maschi, ma presto venne esteso anche alle donne. La consuetudine, sia maschile che femminile, di indossare un anello dopo il giorno del matrimonio si affermò del tutto solo a partire dal XVI secolo, mentre l’abitudine di incidere i nomi degli sposi e la data delle nozze all’interno di questo risale al ‘700. L’uso dell’oro come materiale, al posto del ferro, per la fabbricazione della fede nuziale, si deve all’influenza cristiana, per cui l’oro, come abbiamo specificato prima, è da sempre simbolo di eternità oltre ad essere prezioso.

Stile, forma, personalizzazione

Scegliete lo stile che più combacia con la vostra personalità, uno stile e un modello che rappresenti la vostra coppia e le vostre vite insieme.
In primo luogo bisogna scegliere la forma; rotonda o quadrata, ma anche con superficie piatta o arrotondata.
Anche per la finitura ci sono diverse possibilità: lucidatura, satinatura, effetto ghiaccio, sabbia opaca, con incassature di diamanti o pietre semipreziose.
Inoltre, ogni modello che sceglierete potrà essere personalizzato a piacimento: con le iniziali dei vostri nomi, con la data o con una breve frase d’amore che vi rappresenti. Tutto può essere inciso e personalizzato come vorrete.
Se poi volete “rompere” la tradizione, sappiate che le fedi nuziali non devono essere necessariamente uguali tra loro. La personalizzazione è importante perché dona alle fedi, quel tocco di unicità che contraddistinguerà la vostra storia d’amore e le vostre vite insieme.

Le tempistiche

Un consiglio che ci sentiamo di dare è di non aspettare gli ultimi giorni per scegliere le fedi, soprattutto se non avete una precisa idea! Sarebbe sbagliato poiché, anche per la scelta delle fedi e le successive modifiche e incisioni, ci vuole il tempo necessario. Potremmo aver bisogno anche un mese di tempo per produrre il modello scelto. Per questo consigliamo di scegliere i vostri anelli almeno qualche mese prima del giorno del si, in modo da dare agli orafi il tempo necessario per la personalizzazione o per la creazione, se avete scelto un modello artigianale.

La Rubrica dei Preziosi

Cari Sposi, abbiamo pensato di scrivere qualche consiglio e qualche informazione sul mondo della gioielleria. Oltre a tutte le tipologie di fedi, vi parleremo di gioielli, pietre preziose, lavorazioni…

No Comments

Post A Comment