Scegliere i colori per il proprio matrimonio
Quanti sono in dubbio circa il colore più adatto da scegliere come filo conduttore per il proprio matrimonio… Può sembrare un aspetto di poca importanza, ma non è affatto così. Ai colori spesso si associano sensazioni e significati piuttosto personali...
sossposi, sposi, sos, blog, location, stile, allestimento, colori, tema
3092
post-template-default,single,single-post,postid-3092,single-format-standard,bridge-core-2.5.4,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-23.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive
 

Scegliere i colori per il proprio matrimonio

Maggio 2021

Quanti sono in dubbio circa il colore più adatto da scegliere come filo conduttore per il proprio matrimonio…

Può sembrare un aspetto di poca importanza, ma non è affatto così. Ai colori spesso si associano sensazioni e significati piuttosto personali, e, generalmente, per un avvenimento importante, si tende a preferire una tinta che per noi rappresenta e ci ricorda qualcosa di bello e speciale della nostra vita.

Ogni colore creerà la sua particolare atmosfera, ed ogni atmosfera avrà il compito di far stare bene non soltanto gli sposi, ma anche gli ospiti. E’ fondamentale dunque scegliere con attenzione la giusta armonia di toni. Essa caratterizzerà i segnaposto, i centrotavola, il bouquet, gli addobbi floreali, le bomboniere… e tutti quegli elementi e dettagli che incorniceranno e faranno da filo conduttore all’intero evento.

PRENDIAMO SPUNTO

Per facilitarci la scelta valutiamo innanzitutto l’ambientazione in cui si svolgeranno le nozze. Il luogo ci aiuterà più facilmente a decifrare i toni e lo stile che vogliamo seguire. Se l’ambiente è interno ci sono svariate possibilità di variazioni cromatiche, specialmente se è già caratterizzato da colori neutri. Se avete scelto invece una sala di un antico palazzo o una lussuosa villa antica, sarà il caso di attenersi alla scala di colori già presenti.

Altro fattore che può aiutarci nella scelta è la stagione, quindi la possibilità di usufruire o meno degli spazi esterni. Teniamo presente il dettaglio “natura” grazie al quale le possibilità di particolari mozzafiato sono davvero innumerevoli.

Alcune spose (il più delle volte sono loro a fare questa scelta) tendono a decidere in base alla location e al periodo dell’anno, ma per tante la scelta è un riflesso inconscio della propria personalità, o una proiezione di come si è sempre immaginata le proprie nozze.

QUALE SARÁ IL “VOSTRO”?

Colori forti e intensi si adattano più ad atmosfere eleganti mentre tinte brillanti e allegre sono più indicate per matrimoni più casual e spiritosi.

Vediamo i significati di alcuni dei colori più in voga per i matrimoni:

Bianco: indice di raffinatezza e classicità. Colore senza tempo, racchiude in se il significato di purezza e innocenza. Si adatta perfettamente ad ogni ambientazione, molto indicato per le cerimonie eleganti ma perfettamente adattabile anche a quelle più informali.

Giallo: indice di creatività, energia e allegria. Indicato per le coppie energiche e vitali. Nelle ambientazioni all’aperto, legato al verde della natura, sarà in grado di donare un tocco di originalità in più.

Arancione: come il giallo è un colore vivace ed energico. Allegro e luminoso. Indicato anche per le cerimonie autunnali, abbinato al beige o al marrone.

Rosso: il colore della passione, dell’amore e del calore. Per le coppie che non vogliono passare inosservate. Essendo un colore molto forte è consigliabile abbinarlo al bianco. Nelle sue tonalità più scure può ricordare gli anni cinquanta donando al matrimonio un tocco vintage.

Rosa: per gli inguaribili romantici. Simbolo di amore e tenerezza, nelle sue tonalità più tenui, è indubbiamente uno dei colori più gettonati per i matrimoni. E’ indicato in ogni stagione e si adatta perfettamente ad ogni tipo di decorazione, in particolar modo a quelle floreali.

Corallo: tonalità calda tra il rosso e l’arancio che rappresenta anch’esso energia e vitalità. Per le coppie più audaci, è adatto alla stagione primaverile o all’estate. Elegante e raffinato, può essere abbinato al bianco o ad altre tonalità pastello. Può risultare una bella ventata di novità, ma non è una tonalità facile da gestire, per questo va fortemente dosata.

Lilla: un altro colore per i romantici, per un’atmosfera semplice ma elegante che ci riporta ai profumatissimi campi fioriti della provenza. E’ un colore misterioso e affascinante che dona serenità e calore. Rappresenta la donna e la sua fragile bellezza, è infatti uno dei colori preferiti dalle spose per il bouquet.

Viola: nobiltà, raffinatezza, grazia, eleganza, ispirazione e immaginazione. E’ un colore forte, magnetico e profondo che incuriosisce e affascina. Perfetto in abbinamento con il bianco, è indicato per le coppie che cercano un matrimonio fuori dal schemi. Non adatto per le spose superstiziose.

Verde: speranza, felicità, cambiamento, natura. Un colore molto indicato a rappresentare la nuova vita insieme, perfetto per i matrimonio primaverili o estivi. In abbinamento al bianco o al beige per un matrimonio in stile shabby chic. Nelle sue tonalità più scure, è adatto anche alle cerimonie invernali e natalizie.

Blu: il colore della calma, della forza e della fermezza, ma anche della serenità e del cielo. Trasmette sincerità, spiritualità e accoglienza, è perfetto in abbinamento al bianco candido. Nelle sue tonalità più scure dona un’atmosfera elegante di altri tempi, nelle tonalità chiare (Azzurro) è indicato invece per i ricevimenti estivi, magari sul mare.

Marrone: il colore della costanza, della semplicità, della cordialità e della salute. Poco ricercato come colore per i matrimoni, eventualmente più indicato per quelli autunnali. Se non utilizzato come colore principale è da tenere in considerazione come “base neutra” da abbinare con il giallo, l’arancio o il rosa, anche nelle stagioni primaverili ed estive.

Grigio: neutro ed elegante. Indicato per le coppie che, soprattutto nella stagione fredda, vogliono dare al loro matrimonio un tocco di raffinata poesia, un misto tra il shabby e il vintage.

Nero: autocontrollo, resistenza, mistero, eleganza. Per gli sposi grintosi che vogliono un matrimonio non convenzionale. Perfetto e di classe se abbinato in contrasto al bianco.

Oro: per un’atmosfera principesca e raffinata, preziosa, regale ed esclusiva. Molto elegante l’abbinamento con il bianco candido. Si presta perfettamente per cerimonie al chiuso in location scenografiche, ma anche in esterno e in ogni stagione dell’anno.

La Rubrica di Daniela

Cari Sposi, in queste pagine troverete qualche consiglio, in base alla mia esperienza, su diversi aspetti della Musica per il vostro Matrimonio…

No Comments

Post A Comment